Benvenuta / o su Studio di Osteopatia a Brescia - chiamaci per un consulto al +39331 7723977 oppure al +39328 2731176

Riallineamento dell'atlante, la strada naturale per la salute

Una tecnica scientifica, sicura e dai molti effetti


PRENDITI CURA DELLA PARTE PIÙ IMPORTANTE DELLA TUA COLONNA

PERCHÈ IL CORRETTO ALLINEAMENTO DELL'ATLANTE È COSÌ IMPORTANTE PER LA NOSTRA SALUTE?

- Il corretto allineamento dell'Atlante è fondamentale per la salute e la postura: eccetto i nervi cranici,  tutta la comunicazione nervosa tra il cervello e ogni cellula e organo del corpo deve necessariamente passare attraverso questa zona dal tronco encefalo. Inoltre in poco spazio si trovano molte strutture vitali come ad esempio le arterie vertebrali e i nervi vaghi.

COME MAI L'ATLANTE SI DISALLINEA COSÌ FREQUENTEMENTE E NON SI AUTOCORREGGE SPONTANEAMENTE CON IL TEMPO?

- Il gruppo Occipite/Atlante/Epistrofeo ha una funzione dedicata all'ampia mobilità, la maggiore di tutta la colonna: l'Atlante può arrivare a 48,5° di rotazione a destra e a sinistra (Roche et al. The atlanto axial joint, physiological range of motion, Clin. Radiol. 2002,) ! Tantissimo, se si pensa che tutto il resto della cervicale insieme non supera i 35° e ogni vertebra lombare ruota di un solo grado per parte!! Per contro ha bassa stabilità, essendo l'unica zona della colonna priva di dischi intervertebrali e "binari" di guida ossei; per questo motivo si disallinea facilmente e di molti gradi e millimetri.

Si parla di SUBLUSSAZIONE, perchè c'è uno spostamento medio di 3 millimetri e 15 gradi di rotazione (ma può essere maggiore, come nella TAC 3D qui sotto), con parziale perdita di contatto delle superfici articolari, mantenuto nel tempo. L'ampiezza di questo spostamento è così grande che è l'unica disfunzione vertebrale chiaramente visibile nelle Tac 3D e persino nelle radiografie fatte con l'apposita angolazione. Considerando che a questo livello, il tronco encefalo ha una diametro di 12 millimetri, 3 mm di spostamento è il 25% del midollo, quindi molto rilevante!

COME MAI L'ATLANTE SI DISALLINEA COSÌ FREQUENTEMENTE E NON SI AUTOCORREGGE SPONTANEAMENTE CON IL TEMPO?

- Il gruppo Occipite/Atlante/Epistrofeo ha una funzione dedicata all'ampia mobilità, la maggiore di tutta la colonna: l'Atlante può arrivare a 48,5° di rotazione a destra e a sinistra (Roche et al. The atlanto axial joint, physiological range of motion, Clin. Radiol. 2002,) ! Tantissimo, se si pensa che tutto il resto della cervicale insieme non supera i 35° e ogni vertebra lombare ruota di un solo grado per parte!! Per contro ha bassa stabilità, essendo l'unica zona della colonna priva di dischi intervertebrali e "binari" di guida ossei; per questo motivo si disallinea facilmente e di molti gradi e millimetri.

Si parla di SUBLUSSAZIONE, perchè c'è uno spostamento medio di 3 millimetri e 15 gradi di rotazione (ma può essere maggiore, come nella TAC 3D qui sotto), con parziale perdita di contatto delle superfici articolari, mantenuto nel tempo. L'ampiezza di questo spostamento è così grande che è l'unica disfunzione vertebrale chiaramente visibile nelle Tac 3D e persino nelle radiografie fatte con l'apposita angolazione. Considerando che a questo livello, il tronco encefalo ha una diametro di 12 millimetri, 3 mm di spostamento è il 25% del midollo, quindi molto rilevante!

- Per tentare la protezione di questa zona vitale, in caso di spostamento i corti, spessi e forti muscoli di questa zona si irrigidiscono molto e mantengono la disfunzione negli anni.

QUALI SONO GLI EFFETTI PRINCIPALI  E PIÙ COMUNI DI QUESTA SUBLUSSAZIONE?

- Si creano tre effetti: da una parte l'alterazione posturale di compenso che interferisce con tutto il sistema muscoloscheletrico, compreso l'appoggio dei piedi, il movimento e la posizione della mandibola e della colonna vertebrale, dando cefalee muscolotensive, dolori di spalla e schiena; dall'altra parte la sensibilizzazione nervosa del tronco encefalo e del nervo vago, con mal di testa e disturbi digestivi.

Possibili anche altri sintomi molto variabili da caso a caso.

Ultima ma non meno importante la riduzione dell'apporto sanguigno alla testa, presente soprattutto nelle sublussazioni più ampie e con effetti sull'equilibrio, sul cognitivo (memoria, attenzione), ancora sul mal di testa e acufeni.

QUALI SONO GLI EFFETTI PRINCIPALI  E PIÙ COMUNI DI QUESTA SUBLUSSAZIONE?

- Si creano tre effetti: da una parte l'alterazione posturale di compenso che interferisce con tutto il sistema muscoloscheletrico, compreso l'appoggio dei piedi, il movimento e la posizione della mandibola e della colonna vertebrale, dando cefalee muscolotensive, dolori di spalla e schiena; dall'altra parte la sensibilizzazione nervosa del tronco encefalo e del nervo vago, con mal di testa e disturbi digestivi.

Possibili anche altri sintomi molto variabili da caso a caso.

Ultima ma non meno importante la riduzione dell'apporto sanguigno alla testa, presente soprattutto nelle sublussazioni più ampie e con effetti sull'equilibrio, sul cognitivo (memoria, attenzione), ancora sul mal di testa e acufeni.

IL MIO OSTEOPATA/ TERAPISTA MI HA GIÀ TRATTATO L'ATLANTE CON RISULTATI PARZIALI. PERCHÈ?

I motivi sono due: la valutazione e la correzione:

- anche colleghi che sono molto competenti, efficaci e bravi in tanti ambiti hanno difficoltà a valutare approfonditamente le disfunzioni di quest'area. Loro stessi non ne sono consci, ma per riuscire a valutare correttamente l'Atlante bisogna prima raggiungere un livello di vera eccellenza nelle manovre articolari cervicali a leva minima, e solo poi approfondire la meccanica di questa zona formandosi ulteriormente, con le basi di una solida esperienza alle spalle.

- nella correzione, il concetto osteopatico di recuperare mobilità non basta per ottenere ottimi risultati : è necessario ottenere il riallineamento per togliere pressione al Tronco Cerebrale, ai nervi e alle arterie. La tecniche fisioterapiche (derivanti dalla medicina manuale di Maigne, Ciriax e altri medici) sono ancora meno specifiche. Da una correzione del 5-10% derivano risultati del 5-10%.

C'è ancora molto margine di cui beneficiare.

QUAL'È IL FOCUS DEL RIALLINEAMENTO DELL'ATLANTE? IN COSA DIFFERISCE DAI SOLITI TRATTAMENTI MANUALI?

Il Riallineamento dell'Atlante è diverso, il suo segreto è che non si accontenta di aumentare solamente la mobilità articolare ma mira a centrare l'Atlante rispetto alla base cranica e alla seconda vertebra cervicale, con il risultato di togliere tensione/pressione da nervi, arterie, midollo spinale e tronco dell'encefalo. Il risultato è una sensazione di scioltezza cervicale mai provata prima e l'effettiva neutralizzazione delle forze di trazione, compressione e di taglio che prima agivano sulle strutture nervose e vascolari della base cranica.

CHI PUÒ ESEGUIRE IL RIALLINEAMENTO DELL'ATLANTE?

- Il Riallineamento dell'Atlante è un'operazione molto delicata e raffinata,  fattibile solo da terapisti esperti e specializzati, con adeguate competenze e addestramento e che sanno cosa fare E  SOPRATTUTTO COSA NON FARE. Le tecniche articolari manuali sono spesso insufficienti perchè in caso di sublussazione l'Atlante appare come "incollato" alla base cranica e tutte le forze applicate vanno direttamente alle vertebre sottostanti. Molto efficace E SICURO l'uso di adeguati strumenti vibropercussivi per guidare le strutture nella posizione corretta. Da evitare assolutamente le tecniche articolari ad alta velocità a leva lunga (quelle con ampie componenti di rotazione, pericolose per incidenti vascolari poco frequenti ma gravi). Le tecniche articolari ad alta velocità a leva corta (molto specifiche, precise, focalizzate) sono sicure ma purtroppo non sono sufficienti alla correzione.


COME POSSO CAPIRE SE HO UN DISALLINEAMENTO DELL'ATLANTE?

I seguenti segni e sintomi possono suggerirlo:  

  1. La tua postura è scadente? Hai le spalle chiuse e/o la postura della testa in avanti?
  2. La tua testa è inclinata su un lato e / o la tua testa è ruotata su un lato quando ti guardi allo specchio? Questo può essere davvero sottile.
  3. Il tuo naso o il tuo setto nasale deviano da un lato? In tal caso, potresti scoprire che devia verso il lato verso il quale il tuo atlante si è spostato in avanti (ad es. Il naso devia a sinistra; quindi l'atlante è anteriore a sinistra)
  4. Una delle tue spalle è più bassa dell'altra? Tirare le spalle indietro e in basso e cercare attentamente una più in basso dell'altra.
  5.  Premere con decisione ma delicatamente con il pollice sulla zona appena sotto il cranio nella parte superiore del collo su entrambi i lati (vedere la figura). Questa è nota come area suboccipitale. Premi la zona morbida intorno a quell'area. Questo è piacevole o fastidioso per te?
  6. Hai dolori alla spalla e / o al collo?
  7. La tua mandibola fa clic quando la apri? Controlla ulteriormente questo; Metti i due dita (indici o mignoli) nei condotti uditivi e mastica normalmente. Senti una movimento irregolare o dei crepitii? Il movimento dovrebbe essere fluido.
  8. Hai qualche fastidio lombare o dorsale medio (tra/sotto le scapole)?
  9. Puoi muovere la testa da un lato all'altro senza dolore o restrizione o c'è una perdita di mobilità?
  10. Hai dei suoni di carta vetrata, clic o scricchiolii quando muovi la testa da un lato all'altro in un'azione "NO"? (cioè crepitio cervicale)
  11. Il tuo udito è un problema o hai altri sintomi dell'orecchio (ad es. Tinnito, suoni acquosi, blocchi, vertigini, malattia di Meniere, otalgia, infezioni ricorrenti all'orecchio)?
  12. Soffri di mal di testa?
  13. Ricordi traumi (anche lievi) alla testa, al collo o alle spalle?
  14. La tua nascita è stata difficile?
  15. Com'è la tua visione? - Sensibile alla luce, soprattutto al crepuscolo, vedi oggetti mobili?
  16. Provi capogiri, vertigini o instabilità? Il terreno sembra allontanarsi da te?
  17. Provi sensazioni di formicolio e bruciore soprattutto alle dita delle mani e dei piedi?
  18. Hai una scoliosi della colonna vertebrale, dai raggi X? Hai una gamba più corta dell'altra o il tuo bacino è più alto su un lato?
  19. Hai effettuato radiografie, scansioni TC o risonanza magnetica del rachide cervicale (collo)? Questi rivelano la perdita di lordosi cervicale (curva del collo), anche in piccola parte?

COSA DEVO PORTARE CON ME ALLA TERAPIA?

- Quando vieni a fare il Riallineamento dell'Atlante porta con te eventuali bite, apparecchi ortodontici mobili e plantari, in modo che alla fine della seduta si possano testare per capire se hanno bisogno di piccoli adattamenti, perchè con il Riallineamento migliorano i contatti dentali e l'appoggio plantare.

QUANTE SEDUTE SONO NECESSARIE?

- La correzione dà solitamente ottimi risultati in 2/3 sedute.

C'È POSSIBILITÀ DI RECIDIVA?

La recidiva è possibile se il collo viene nuovamente traumatizzato. Sono necessarie forze di disallineamento, le stesse che possono provocare il disallineamento in un individuo sano: succede negli sportivi a causa di nuovi traumi o rigide posture mantenute (pugilato, ciclismo, motocross,), o per alcuni tipi di problemi della bocca o apparecchi ortodontici (deglutizione viziata, morso crociato, uso di splint, trazione extraorale, mancanza di diversi denti posteriori) o visivi (alcuni astigmatismi non ben corretti). La probabilità che avvenga è valutabile durante la seduta.

QUANTE SEDUTE SONO NECESSARIE?

- La correzione dà solitamente ottimi risultati in 2/3 sedute.

C'È POSSIBILITÀ DI RECIDIVA?

La recidiva è possibile se il collo viene nuovamente traumatizzato. Sono necessarie forze di disallineamento, le stesse che possono provocare il disallineamento in un individuo sano: succede negli sportivi a causa di nuovi traumi o rigide posture mantenute (pugilato, ciclismo, motocross,), o per alcuni tipi di problemi della bocca o apparecchi ortodontici (deglutizione viziata, morso crociato, uso di splint, trazione extraorale, mancanza di diversi denti posteriori) o visivi (alcuni astigmatismi non ben corretti). La probabilità che avvenga è valutabile durante la seduta.

Se pratichi sport traumatici o con posture forzate del collo, può essere utile verificare l'Atlante una volta l'anno.

NAVIGANDO IN INTERNET SU ALTRI SITI SEMBRA CHE RIALLINEANDO L'ATLANTE SI POSSANO CURARE TUTTE LE MALATTIE IN MODO QUASI MIRACOLOSO. E' COSI'?

Ovviamente no, anche se la cervicale alta è una vera zona chiave perchè:

1- è ricca di strutture vitali

2- è al contempo molto "delicata", risentendo di molti traumi, colpi di frusta, problemi di masticazione, visione e postura

3- al contrario di altre zone della colonna con maggiore capacità di autocorrezione, ha la particolarità meccanica di mantenere le disfunzioni nel tempo per irrigidimento dei suoi muscoli e legamenti molto grossi, corti e forti. Quindi si trova molto spesso in forte disallineamento e duramente compressa. Per questo correggere la vertebra Atlante dà spesso così tanti benefici; naturalmente non tutti i problemi partono da qui (sarebbe troppo facile...!) MA MOLTI SÌ. Una completa valutazione posturale e osteopatica è necessaria per capirlo e per questo è necessario un professionista ampiamente formato, che sia in grado di rilevare la disfunzione dell'Atlante e correlarla con postura, masticazione, funzione visiva, e altro ancora.

Capita che persone ci chiamino per il riallineamento dell'Atlante, ma in sede di valutazione troviamo una cervicale con problematiche non primarie ma secondarie a protesi dentarie non perfette, capsule dentali, apparecchi ortodontici, mancanza di denti, occhiali, altre articolazioni bloccate anche distanti (perfino del bacino o del  piede), e altro ancora. In questo caso trattiamo ciò che è necessario e/o dialoghiamo con il professionista di competenza (odontoiatra, otorinolaringoiatra, oculista, optometrista, medico di medicina generale o pediatra di libera scelta, ecc.) per trovare la migliore soluzione per la persona.


VIENI DA LONTANO?

Viaggiare da e per Brescia è facile e comodo. Nella nostra città fermano i treni veloci Freccia Rossa, Freccia Argento, Italo, e la stazione è ben collegata con la zona dello studio. L'aeroporto Orio al Serio è a 30 minuti di automobile.


Saremo lieti di fornirti indicazioni per soggiornare nel modo che preferisci, in economici B&B o in Hotel di lusso


PRENDITI CURA DELLA TUA COLONNA, NON NE HAI UN'ALTRA. INIZIA DA OGGI.

Contattaci adesso per il riallineamento dell'atlante!

Cerchi uno studio di osteopatia a Brescia? Per qualsiasi dubbio, domanda, problema, per prenotare una visita o per chiederci informazioni, chiamaci al+39331 7723977 oppure al +39328 2731176 oppure compila il modulo qui sotto.

Studio di Osteopatia a Brescia,

Quartiere GC Abba, via Tredicesima n.4, 25127, Brescia
tel: +39331 7723977
tel: +39328 2731176

E-mail: studio@osteopatiabrescia.it


Vieni a seguirci su Facebook:

Vuoi parlare con noi? Contattaci tramite il modulo qui sotto e ti risponderemo il prima possibile: